Discussione:
Lunghissimo alla Tergat
(troppo vecchio per rispondere)
Christian Vignali
2014-02-17 10:40:55 UTC
Permalink
Raw Message
Qualcuno ha sperimentato con successo il lunghissimo alla Tergat
descritto da Albanesi? Si tratta di fare, ad esempio su un lungo da 30 km:
28 km a ritmo gara + 7 secondi
2 km a ritmo gara -15 secondi

Mi viene male solo a leggerlo. Ma per cambiare, si potrebbe anche
provare a farlo..
Anche i tempi di recupero potrebbero non essere cosi' brevi..
commenti?
Gert dal pozzo
2014-02-17 10:48:53 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Christian Vignali
28 km a ritmo gara + 7 secondi
2 km a ritmo gara -15 secondi
Mi viene male solo a leggerlo.
ci credo, è un lavoro che più sei veloce più è difficile da fare in
allenamento. aumenterei a RG+10 il ritmo dei 28Km.

io però consiglierei 30 Km alternando tratti a RG a tratti più lenti
(che so, 5+5, oppure 2+4...oppure 10+10+10, coi 10centrali più veloci e i
10 finali un pelo più lenti)

anche perchè quei 2Km finali... sei forte ma mica sei Tergat, uno scatto
finale del genere che praticamente va sul ritmo mezza può pure creare
problemi muscolari e tendinei. sono del partito contrario sia a questo che
al "lunghissimo a digiuno"
Christian Vignali
2014-02-17 10:57:02 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Gert dal pozzo
Post by Christian Vignali
28 km a ritmo gara + 7 secondi
2 km a ritmo gara -15 secondi
Mi viene male solo a leggerlo.
ci credo, è un lavoro che più sei veloce più è difficile da fare in
allenamento. aumenterei a RG+10 il ritmo dei 28Km.
io però consiglierei 30 Km alternando tratti a RG a tratti più lenti
(che so, 5+5, oppure 2+4...oppure 10+10+10, coi 10centrali più veloci e i
10 finali un pelo più lenti)
anche perchè quei 2Km finali... sei forte ma mica sei Tergat, uno scatto
finale del genere che praticamente va sul ritmo mezza può pure creare
problemi muscolari e tendinei. sono del partito contrario sia a questo che
al "lunghissimo a digiuno"
anche perchè quei 2Km finali... sei forte ma mica sei Tergat, uno scatto
finale del genere che praticamente va sul ritmo mezza può pure creare
problemi muscolari e tendinei. sono del partito contrario sia a questo che
al "lunghissimo a digiuno"
Nel mio caso gli ultimi 2 km vanno MOLTO sotto al ritmo della mezza!
Infatti mi pare una tecnica ad enorme rischio infortunio..
L'ultimo lungo lo faccio alla maratona di Roma, l'occasione e' giusta
per fare una buona qualita' ma non vorrei esagerare..
Cmq Albanesi lo propone anche agli amatori
Gert dal pozzo
2014-02-17 11:16:07 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Christian Vignali
Nel mio caso gli ultimi 2 km vanno MOLTO sotto al ritmo della mezza!
Infatti mi pare una tecnica ad enorme rischio infortunio..
L'ultimo lungo lo faccio alla maratona di Roma, l'occasione e' giusta
per fare una buona qualita' ma non vorrei esagerare..
ah, lo fai in gara? io allora propenderei per 30Km al ritmo maratona,
dall'inizio alla fine.
Post by Christian Vignali
Cmq Albanesi lo propone anche agli amatori
di scienza dell'allenamento ne sai più te (tempo fa qualcuno mi chiese come
mai pensassi ciò, fornii qualche esempio, questo è lampante: correre 30Km al
ritmo maratona è ben diverso se sei un top runner o se sei un tapascio da 4h30)
Christian Vignali
2014-02-17 14:04:12 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Gert dal pozzo
Post by Christian Vignali
Nel mio caso gli ultimi 2 km vanno MOLTO sotto al ritmo della mezza!
Infatti mi pare una tecnica ad enorme rischio infortunio..
L'ultimo lungo lo faccio alla maratona di Roma, l'occasione e' giusta
per fare una buona qualita' ma non vorrei esagerare..
ah, lo fai in gara? io allora propenderei per 30Km al ritmo maratona,
dall'inizio alla fine.
Si! Sara' il mio primo ritiro :) Dopo 3 settimane Londra :)
VonKappel
2014-02-17 11:25:46 UTC
Permalink
Raw Message
Christian Vignali,
Post by Gert dal pozzo
anche perchè quei 2Km finali... sei forte ma mica sei Tergat, uno scatto
finale del genere che praticamente va sul ritmo mezza può pure creare
problemi muscolari e tendinei. sono del partito contrario sia a questo che
al "lunghissimo a digiuno"
Nel mio caso gli ultimi 2 km vanno MOLTO sotto al ritmo della mezza! Infatti mi pare una tecnica ad enorme rischio
infortunio.. L'ultimo lungo lo faccio alla maratona di Roma, l'occasione e' giusta per fare una buona qualita' ma
non vorrei esagerare.. Cmq Albanesi lo propone anche agli amatori
Cosa stai preparando?
Domenica, moglie e "giornata sulla neve _che_due_maroni_ con gli amici" permettendo,
saro' a Salso a fare la 30km accompagnando (giusto 100 metri alla partenza) dei compari
che faranno poi Roma.
--
Forse solo il silenzio esiste davvero. (José Saramago)
Christian Vignali
2014-02-17 14:06:02 UTC
Permalink
Raw Message
Post by VonKappel
Christian Vignali,
Post by Gert dal pozzo
anche perchè quei 2Km finali... sei forte ma mica sei Tergat, uno scatto
finale del genere che praticamente va sul ritmo mezza può pure creare
problemi muscolari e tendinei. sono del partito contrario sia a questo che
al "lunghissimo a digiuno"
Nel mio caso gli ultimi 2 km vanno MOLTO sotto al ritmo della mezza! Infatti mi pare una tecnica ad enorme rischio
infortunio.. L'ultimo lungo lo faccio alla maratona di Roma, l'occasione e' giusta per fare una buona qualita' ma
non vorrei esagerare.. Cmq Albanesi lo propone anche agli amatori
Cosa stai preparando?
Domenica, moglie e "giornata sulla neve _che_due_maroni_ con gli amici" permettendo,
saro' a Salso a fare la 30km accompagnando (giusto 100 metri alla partenza) dei compari
che faranno poi Roma.
Londra in teoria..in pratica devo mettermi immediatamente a macinare km
altrimenti scoppio come a Firenze :)
13 aprile
VonKappel
2014-02-18 14:09:53 UTC
Permalink
Raw Message
Christian Vignali,
Post by VonKappel
Christian Vignali,
Post by Gert dal pozzo
anche perchè quei 2Km finali... sei forte ma mica sei Tergat, uno scatto
finale del genere che praticamente va sul ritmo mezza può pure creare
problemi muscolari e tendinei. sono del partito contrario sia a questo che
al "lunghissimo a digiuno"
Nel mio caso gli ultimi 2 km vanno MOLTO sotto al ritmo della mezza! Infatti mi pare una tecnica ad enorme rischio
infortunio.. L'ultimo lungo lo faccio alla maratona di Roma, l'occasione e' giusta per fare una buona qualita' ma
non vorrei esagerare.. Cmq Albanesi lo propone anche agli amatori
Cosa stai preparando?
Domenica, moglie e "giornata sulla neve _che_due_maroni_ con gli amici" permettendo,
saro' a Salso a fare la 30km accompagnando (giusto 100 metri alla partenza) dei compari
che faranno poi Roma.
Londra in teoria..in pratica devo mettermi immediatamente a macinare km altrimenti scoppio come a Firenze :)
13 aprile
Mi sono sempre chiesto, visto che a te il collinare non manca di certo, come tu faccia a
prepararti per una "monotona" maratona.
--
Forse solo il silenzio esiste davvero. (José Saramago)
Christian Vignali
2014-02-18 14:31:24 UTC
Permalink
Raw Message
Post by VonKappel
Mi sono sempre chiesto, visto che a te il collinare non manca di certo, come tu faccia a
prepararti per una "monotona" maratona.
Perche' non correndo mai nel pari e' tutt'altro che monotona! ;)
Gli stimoli vengono solo dai possibili miglioramenti..ormai piuttosto
improbabili. Non credo ne correro' ancora molte. Poi forse i trail..mah :)
a***@gmail.com
2016-03-23 19:22:31 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Christian Vignali
Qualcuno ha sperimentato con successo il lunghissimo alla Tergat
28 km a ritmo gara + 7 secondi
2 km a ritmo gara -15 secondi
Mi viene male solo a leggerlo. Ma per cambiare, si potrebbe anche
provare a farlo..
Anche i tempi di recupero potrebbero non essere cosi' brevi..
commenti?
Sperimentato Domenica scorsa a Rieti sul lungo da 34 km: 33 km a 4'28" e poi ultimo Km a 4'10" un finale veloce ed impegnativo ma che regala una bella soddisfazione
Pedro
2016-03-24 13:32:34 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Christian Vignali
Qualcuno ha sperimentato con successo il lunghissimo alla Tergat
28
28 km a ritmo gara + 7 secondi
2 km a ritmo gara -15 secondi
Mi viene male solo a leggerlo. Ma per cambiare, si potrebbe anche
provare a farlo..
Anche i tempi di recupero potrebbero non essere cosi' brevi..
commenti?
io ho sperimentato con successo questo lungo: una prima metà a un ritmo
che, partendo dal riscaldamento, si avvicina via via a quello maratona e una
una seconda metà tra ritmo mezza e ritmo maratona.
Però mi riesce solo se fatto in compagnia, da solo non riuscirei mai a far
farlo.

gg
g***@gmail.com
2016-05-27 20:58:36 UTC
Permalink
Raw Message
Post by Christian Vignali
Qualcuno ha sperimentato con successo il lunghissimo alla Tergat
28 km a ritmo gara + 7 secondi
2 km a ritmo gara -15 secondi
Mi viene male solo a leggerlo. Ma per cambiare, si potrebbe anche
provare a farlo..
Anche i tempi di recupero potrebbero non essere cosi' brevi..
commenti?
fatto nell'autunno scorso. Mi piacque!
VonKappel
2016-05-30 15:32:10 UTC
Permalink
Raw Message
Post by g***@gmail.com
Post by Christian Vignali
Qualcuno ha sperimentato con successo il lunghissimo alla Tergat
28 km a ritmo gara + 7 secondi
2 km a ritmo gara -15 secondi
Mi viene male solo a leggerlo. Ma per cambiare, si potrebbe anche
provare a farlo..
Anche i tempi di recupero potrebbero non essere cosi' brevi..
commenti?
fatto nell'autunno scorso. Mi piacque!
Minchia Joe, a te va data sicuramente la palma del reply piu' veloce della storia...
--
https://www.youtube.com/user/natalinobalasso/featured
Loading...